Die Hamletmaschine von Heiner Müller

> in tour

hamlet

“Io non sono Amleto. Non recito più alcuna parte. Il mio posto, se il mio dramma dovesse ancora aver luogo, sarebbe su entrambi i lati del fronte, tra i due schieramenti. […] Strozzato da conati di vomito scuoto il pugno contro di me, che sto dietro il vetro blindato.”

L’Amleto di Heiner Müller si specchia tra i carri armati. Singoli ingranaggi di Hamletemaschine noi ora li proponiamo all’interno di un meccanismo di risonanze che intercetti echi di prospettive bloccate. Immobilismi rappresentati nei quali le compresenze semantiche impediscono di giocare il proprio netto ruolo.

 

credits

dramma condiviso da:
Fiorenza Menni, Federica Falancia e Alessandro Gulino

in scena

18.06.2013 per Aspera Festival Bologna | 26.05.2013 F.A.C.K. Forum di Arte e Cultura Kontemporanea Cesena

X