ATELIERSI / SOLI, 8-9.12.2018

ATELIERSI / SOLI, 8-9.12.2018

sabato 8 dicembre, h. 21.00; domenica 9 dicembre, h. 18.00, 10€ intero / 7€ (ridotto)*
ATELIERSI

SOLI

SOLI è uno spettacolo dedicato alla relazione tra identità e dimensione lavorativa nelle strutture sociali contemporanee. SOLI gioca con i piani di realtà espandendo la relazione tra attori e spettatori. Accoglie la possibilità che il pubblico – sollecitato al confronto su una scelta morale – prenda la parola per ricomporre la separazione tra palco e platea.

>> evento fb

SOLI scava nell’identità lavorativa delle figure in scena così come in quella degli spettatori, proponendo un confronto che rimanda alle assemblee politiche, agli scambi di idee con il pubblico immaginati da Erwin Piscator, alla visione del Living Theatre su Pirandello e alle prime opere di arte relazionale di Maria Lai.
SOLI rielabora l’intuizione alla base di Pensaci, Giacomino! ponendola in relazione con i materiali raccolti da Ateliersi durante un percorso di interviste, assemblee e incontri pubblici sul tema del lavoro, ma soprattutto innesta nella vicenda pirandelliana l’esperienza diretta di un incontro reale che ha cambiato per sempre lo sguardo degli autori.
SOLI rappresenta la seconda tappa del percorso di approfondimento e riscrittura dell’opera di Luigi Pirandello iniziato da Ateliersi nel 2017 con In Your Face: una riscrittura che si fonda sulla necessità di portare alle estreme conseguenze le contraddizioni che emergono nelle relazioni tra umani, proiettando le inquietudini, la ferocia e la determinazione pirandelliana nell’ambito relazionale contemporaneo.

Ateliersi è un collettivo di produzione artistica che opera nell’ambito di arti performative e teatrali. Si occupa di produzione artistica e della cura della programmazione culturale dell’Atelier Sì. La creazione di Ateliersi si compone di opere teatrali e interventi artistici in cui il gesto performativo entra in dialogo organico con l’antropologia, la letteratura, la produzione musicale e le arti visive per favorire una comunicazione del pensiero capace di intercettare inquietudini e prospettive che coagulano senso intorno ai sovvertimenti che si manifestano nel mondo.

* Il biglietto ridotto è riservato agli studenti e ai possessori di Card Musei Metropolitani Bologna. La Cassa e La Caffetteria del Sì aprono un’ora prima dello spettacolo. Posti limitati consigliata la prenotazione: www.goo.gl/Q5L58q

25 Set 2018 no comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

X