UNA COME LEI incontra NON SOLO MUSE (incontro), 01.02.2023

mercoledì 1 febbraio, alle 18.00
ingresso gratuito
UNA COME LEI incontra NON SOLO MUSE
talk su scrittura poetica e genere a cura di Graziana Marziliano e Alessandro Farris (Lo spazio letterario)
con Adele Bardazzi, Roberto Binetti (Non solo muse), Anna Franceschini e Roberta Sireno (Una come lei)

Il quarto appuntamento di String Figures: rassegna di teorie e letteratura transfemminista queer a cura de Lo spazio letterario avrà come ospiti due progetti di poesia italiana contemporanea che indagano il lavoro poetico e i significati della produzione di numerose poete contemporanee. A fronte della necessità di ripensare il canone e di dar valore a voci storicamente messe a tacere, come ragionare su scrittura poetica e genere? È possibile parlare di scrittura al femminile o si tratta piuttosto di un concetto da problematizzare per costruire nuove chiavi interpretative?

Non solo muse: panorama della poesia italiana dal 1970 a oggi è un progetto coordinato da Adele Bardazzi e Roberto Binetti e supportato dal John Fell Fund dellUniversity of Oxford. Il progetto esamina e problematizza la nozione di scrittura femminile allinterno del contesto poetico italiano intervistando più di quindici poete, tra le quali: Maddalena Bergamin, Elisa Biagini, Maria Borio, Maria Grazia Calandrone, Alessandra Carnaroli, Elisa Donzelli, Giovanna Frene, Carmen Gallo, Mariangela Gualtieri, Jhumpa Lahiri, Franca Mancinelli, Dacia Maraini, Giulia Martini, Renata Morresi, Laura Pugno, Francesca Santucci, Gabriella Sica e Sara Ventroni. Tutte le informazioni su Non solo muse sono accessibili a www.nonsolomuse.com. Il libro di Non solo muse verrà pubblicato a inizio 2023 da Perrone.

UNA COME LEI. Incontri e pratiche di poesia. Una come lei è il titolo di una poesia di Anne Sexton. La poeta unì lurgenza di comunicare allesigenza di nominare un problema taciuto: la condizione naturale e innaturale di una soggettività femminile che cercava spazio e parola allinterno della società, in cui pubblico e privato erano inconciliabili, e si era quello che si sarebbe dovute essere.

Lidea sviluppata nelle prime due edizioni [2018, 2019], curate da Anna Franceschini e Roberta Sireno, in collaborazione con la Biblioteca Italiana delle Donne, è stata quella di creare uno spazio da costruire nel tempo: un luogo raccolto, esclusivo ed inclusivo, che contenga riflessioni nate da incontri e avvicinamenti sulla poesia e sul fare poesia.

Le prime due edizioni [2018, 2019] si sono svolte in presenza, prevedendo un momento di laboratorio di scrittura poetica, e un momento di presentazione dell’opera delle autrici invitate. Successivamente l’edizione del 2020 ha conosciuto modifiche importanti nell’idea progettuale a causa del sopraggiungere dell’emergenza sanitaria, per cui si è utilizzato il web come risorsa importante per approfondire, condividere e ricercare le opere letterarie in prospettiva futura. Sono state così create alcune video-interviste con le autrici ospiti, e ha preso corpo Una come lei. Archivio di poesia per il futuro. Edizione speciale 2021”. Per l’anno 2022 si è immaginato di procedere in modo ibrido, valorizzando sia lo spazio digitale dell’archivio con le video-interviste delle poete che gli incontri in presenza, dando così vita a Una come lei. Archivio digitale / Incontri e pratiche di poesia 2022”.

A breve uscirà l’edizione 2023 visitabile sul sito della Biblioteca Italiana delle Donne di Bologna.

25 Dec 2022