MOTUS / You were nothing but wind, 05.02.2023

domenica 5 febbraio, alle 18.00
biglietto 10€ intero / 8€ ridotto*
MOTUS
You were nothing but wind
durata: 30 minuti

ideazione Daniela Nicolò e Silvia Calderoni / con Silvia Calderoni / regia Daniela Nicolò e Enrico Casagrande / ambienti sonori Demetrio Cecchitelli / suono Enrico Casagrande / luce Daniela Nicolò / props e sculture sceniche _vvxxii / video e grafica Vladimir Bertozzi / una produzione Motus / con il sostegno di MiC, Regione Emilia-Romagna

O mia stirpe, vela gonfia di gloria che sbatte al sole,
il vento cade e tu sprofondi:
Tu non eri che vento.
(Le Troiane di J.P. Sartre)

“Dopo la ricerca per la costruzione di Tutto Brucia, spostiamo il focus sulla figura di Ecuba. Silvia Calderoni incarna questa donna agguerrita, ne traduce la disperazione e la furia. Qui, attraversando anche l’Ecuba di Euripide – dove Polimestore le predice che si trasformerà in una “cagna nera con gli occhi di fuoco” – entreremo negli scenari post umani di “un mondo a venire” dove echeggiano i latrati di Ecuba, “che sono in realtà prove di (…) una lingua che viene dopo il potere e la violenza, una lingua che non dice più al mondo come deve essere, ma che accompagna il mondo che c’è (…) è la lingua misteriosa che parlerà l’umanità dopo che tutto è bruciato. Una lingua terra terra, né umana ma nemmeno non umana, polverosa e umile. Ora c’è solo la cenere, e i corpi. Ma il terreno è sgombro. Qualcosa può cominciare.”
(Felice Cimatti, dalla recensione di Tutto Brucia)

Motus nasce a Rimini nel 1991 da Enrico Casagrande e Daniela Nicolò, producendo sin dalla fondazione spettacoli capaci di raccontare le più aspre contraddizioni del presente. Il lavoro della compagnia, fatto di teatro, performance, installazioni, seminari e laboratori viene presentato in Europa e in tutto il mondo. I registi della compagnia sono stati direttori artistici del pandemico cinquantenario del Santarcangelo Festival, progetto biennale in tre atti tra luglio 2020 e luglio 2021. A marzo 2021 ha debuttato Tutto Brucia, attualmente in tour sia in Italia che all’estero. A dicembre 2022 è stato annunciato un progetto triennale per le arti performative contemporanee a Rimini, “Supernova”, a cura di Motus e l’Associazione Santarcangelo dei teatri in collaborazione con il Comune di Rimini.

a seguire
APRIRE | gesto e politica
Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi in dialogo con Daniela Nicolò ed Enrico Casagrande

Ateliersi invita Motus a un incontro pubblico sulle urgenze politiche che sostanziano la creazione delle opere, a partire dalle relazioni che ognunə instaura con gli avvenimenti di cui ha esperienza diretta e con quelli di cui cerca o riceve comunicazione. Partendo dal gesto dell’apertura, come necessità collettiva e individuale, il dialogo è un’occasione per mettere a fuoco e confrontare strumenti interpretativi e strategie esistenziali e poetiche per forzare le chiusure nelle quali ci imbattiamo, dalle più nascoste rigidità individuali e settoriali alle più ampie costrizioni collettive.

* Il biglietto ridotto è riservato agli studenti, ai possessori di Card Cultura e ai dipendenti del Comune di Bologna dietro la presentazione del badge/card.
Posti limitati, biglietti disponibili on line su Vivaticket.
La biglietteria in sede e La Caffetteria del Sì aprono un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.
Info: info@ateliersi.it

 

25 Dec 2022