COLLECTIF L’ART AU QUOTIDIEN / Sur Le Chemin … a Bologna / 28.9 h. 18.00

COLLECTIF L’ART AU QUOTIDIEN / Sur Le Chemin … a Bologna / 28.9 h. 18.00

sabato 28 settembre, alle h. 18.00, ingresso libero
COLLECTIF L’ART AU QUOTIDIEN
Sur Le Chemin … a Bologna
installazione audio – video site specific
Presentazione e incontro con le artiste.
Nell’ambito di Artists in ResidenSì 2019, accompagnati dallo sguardo di Lorenzo Donati.
Sylvie Cavacciuti & Sophie Maillard : Direzione artistica, scenografia e messa in spazio / Benoît Serre : Artista video / Ronan Maillard : Musicista/Compositore. Produzione: Collectif l’art au quotidien / Con il sostegno Fonds SACD Musique de Scène.

Sur le chemin …, lontano o all’angolo della via, ci sono scoperte, sorprese, stupore, interrogazioni, sogni… Sur le chemin … il y a des petits riens … des grands beaucoup … des grands riens … des petits beaucoup …
Un viaggio attraverso il Paesaggio, a partire del quartiere San Vitale a Bologna
Come un sogno … una passeggiata nell’infinita variazione del punto di vista

Sviluppato a livello europeo, Sur le chemin… è un progetto di ricerca che interroga la nozione di Paesaggio a partire da vari territori in Europa, attraverso il coinvolgimento della comunità, l’impiego di lingue diverse e incontrando modi multipli di percepire, vivere e appropriarsi del proprio spazio di vita.
Si fa eco di una pluralità di esperienze sensibili.

Collectif ringrazia: Andrea, Angela, Daniela, Emma, Fabiola, Franca, Giovanna, Giulia, Letizia, Masoud, Mattia, Roberto, Sara, Simona, Simone, Sorin, Valeria; Lorenzo Donati e Gianluca Poggi (www.altrevelocita.it); Aprimondo (www.aprimondo.org), Biblioteca Italiana delle Donne (www.bibliotecadelledonne.women.it), Làbas (www. labasbo.org), Muri di Versi (www.muridiversibo.wordpress.com), Associazione Orlando (www.orlando.women.it), RiFestival-Festival dell’Antropologia (www.rifestival.it).

Collectif l’art au quotidien progetta, produce, “mette in spazio” dispositivi di sperimentazione e creazione artistica in situ, multidisciplinari e trasversali, per confrontare l’arte con lo spazio pubblico e il paesaggio, attraversare i confini, spostare i luoghi tradizionali della rappresentazione ai luoghi quotidiani del vivo.
Molto legato ai concetti di sito e paesaggio, il Collectif lavora nella creazione di un nuovo sguardo verso gli spazi e i luoghi del quotidiano, per rivelarli, illuminandoli, sperimentando soluzioni e scenografie possibili della parola e del pensiero. www.collectiflartauquotidien.blogspot.fr

 

 

23 Sep 2019 no comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

X