CTRL ART LAB Playground (workshop per bambini), 4.02-4.03.2018

tutte le domeniche dal 4 febbraio al 4 marzo, partecipazione gratuita
CTRL ART LAB Playground
giochi tecnologici con gli artisti, per bambini dai 4 agli 11 anni

posti limitati, prenotazione consigliata (le prenotazioni aprono una settimana prima di ogni incontro): workshop@ateliersi.it, 338 3625724 (da lunedì a sabato h. 15.00-19.00)

> Playground per bambini dai 4 ai 7 anni, h. 15.30-16.30

> Playground per bambini dai 8 agli 11 anni, h. 17.00-18.00

Anche quest’anno il Sì dedica un programma speciale per i più piccoli. Mentre mamma e papà si godono una pausa pomeridiana ne La Cafetteria del Sì, i bimbi giocano con suoni, immagini, luci e video iniziando ad approcciarsi in maniera ludica ai dispositivi digitali per lo sviluppo della creatività e dell’espressione artistica.

In un contesto in cui l’accelerazione dello sviluppo tecnologico rischia di portare ad atteggiamenti solipsistici e all’isolamento dell’individuo proprio nelle fasi più delicate dello sviluppo, l’obiettivo di Ctrl Art Lab è quello di stimolare la creatività e le abilità manuali dei bambini e permettere loro di interagire in ambienti capaci di associare ai loro movimenti la produzione di suoni e immagini così da rendere esperibile la connessione tra gesto e creatività.

Con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

domenica 4 febbraio
SUBSTITUTES con ERICA PRELI

Questo laboratorio fa parte della mostra Substitutes a cura di Erica Preli – segnalata da ART CITY Bologna 2018 in occasione di ARTE FIERA – che inaugura venerdì 2 febbraio alle 18.00 al Sì.

Ci faremo a pezzi; sezioneremo i nostri corpi per costruire una nuova, enorme, magnifca creatura. Metteremo su carta: capelli, nasi, occhi, bocche, orecchie, teste, braccia, mani, gambe, piedi e con pochi essenziali strumenti (scanner, stampante, carta, forbici e colori) i bambini e le bambine daranno vita ad un unico grande stupefacente corpo collettivo. L’elettricità farà il resto, si può fare?

domenica 11 febbraio
PLAYGROUND/PLAYBACK di MASSIMO CAROZZI

Un microfono, un registratore, e qualche storia.
Costruire un piccolo radiodramma da ascoltare insieme nello spazio.
Un esperimento sonoro liberamente ispirato a Giochi di fanciulli, radiodramma di Giorgio Pressburgher, vincitore del Prix Italia per programmi stereofonici nel 1970.

domenica 18 febbraio
DENTRO LA FABULA DEL CORTOMETRAGGIO ANIMATO con FABRIZIO CAVALLARO

Visioneremo insieme dei cortometraggi animati concentrandoci sull’osservazione attiva. Come in una caccia al tesoro cercheremo gli elementi fondamentali della fabula. Proveremo a comprenderli. Giocheremo con dei fnali diversi. Diventeremo autori noi stessi: scriveremo, interpreteremo, e proveremo a riprodurre, flmando, uno dei corti visionati.

domenica 25 febbraio
FREE PLAY, IL GIOCO E I SUONI ELETTRONICI con GIORGIO SPEDICATO

“Il Gioco e i Suoni Elettronici” è un esperimento di creazione spontanea in cui il protagonista è il suono generato da circuiti elettronici. Il gioco è l’arte improvvisativa per eccellenza, quella più efficace, soprattutto quando l’oggetto della creazione è nuovo e le reazioni idiosincratiche possono essere il motore principale del divenire.

domenica 4 marzo
UNA STORIA, CENTO VOCI con CATERINA GIULIANI

Daremo forma ad un libro illustrato di dimensioni spropositate. Alleneremo la fantasia inventando e disegnando decine di personaggi e le loro avventure, fino a creare collettivamente una storia da proiettare nel più grande libro mai realizzato! Un laboratorio che indaga il raccontare per immagini e le potenzialità della collaborazione.

 

20 Dic 2017 no comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

X