CENERE / CINECONCERTO

CENERE / CINECONCERTO
Teatro Duse
20.06.2019 h. 20:00

Regia: Febo Mari
Interpreti: Eleonora Duse, Febo Mari
Produzione: Ambrosio, 1916
Restauro effettuato dalla Cineteca del Friuli in collaborazione con la Cineteca Sarda di Cagliari a partire da una copia nitrato della George Eastman House di Rochester. 808 m.

Durata: 44′

sonorizzazione: Luca Maria Baldini
voce: Fiorenza Menni
regia: Cosimo Terlizzi
in collaborazione con Asolo Musica
con il sostegno di Ateliersi

Una giovane donna concepisce un figlio con un uomo sposato. Per questo viene cacciata di casa, e trascorsi i primi anni col piccolo Anania, nell’angoscia di non poter dare a suo figlio una vita dignitosa, inquanto povera e disonorata, lo abbandona a soli sette anni davanti alla casa paterna. Divenuto adulto, rintraccerà la madre. Un evento che lo porterà a perdere la promessa sposa, poiché questa rifiuterà di accettare la presenza di una suocera disonorata e socialmente impresentabile.

Gli estratti critici, gli articoli pubblicati all’uscita del film e il carteggio tra Eleonora Duse e la figlia, diventano voce del film muto. Una voce che, adagiata alla sonorizzazione dal vivo, farà emergere tutta la forza dell’attrice concedendo un nuovo e sorprendente senso ad uno dei film più controversi della storia del cinema muto.

“La Divina, di cui non abbiamo nessuna registrazione sonora dei suoi spettacoli, e quindi della sua voce, avrebbe lasciato con Cenere una traccia “viva” nella storia. Lavorò alle riprese come se stesse affrontando una “belva” da domare. Preoccupata della macchina e del suo occhio/obiettivo forse troppo obiettivo. Ma le aspettative per il suo ingresso nel cinematografo furono deluse. Il film fu un flop.” Cosimo Terlizzi (regia)

“L’attraversamento dell’elaborazione teorica e della vicenda emotiva che hanno visto protagonista Eleonora Duse prima e dopo l’uscita di Cenere mi sta portando in nuovi territori complessi ed attraenti. Provo grande piacere nel dare la voce a quelle parole, su immagini che hanno bisogno di tremare e poi bruciare. L’attraversamento dell’elaborazione teorica e della vicenda emotiva che hanno visto protagonista Eleonora Duse prima e dopo l’uscita di Cenere è un’avventura condivisa con Cosimo e Luca che mi sta portando in nuovi territori complessi ed attraenti.
Provo grande piacere nel dare la voce a quelle parole, su immagini che hanno bisogno di tremare e poi bruciare; volo insieme al suono di Luca e sento che stiamo sovrapponendo, forse creando un ritmo che mancava, stiamo costruendo nuovi strati di senso in dialogo con le intuizioni precise e affascinanti del passato. Abbiamo creato uno spazio nel quale l’emozione possa essere mossa non dalla storia, ma dal vissuto potente di Eleonora Duse che emerge potente da quelle immagini, dal suo vissuto di artista.
In quelle immagini pare di poter comprendere tutte le sue intenzioni, tutto ciò a cui si riferisce, in una totale plausibilità creata dalla sua precisione emotiva.
Amo dare voce a un film muto, le parole dovrebbero arrivare sempre dopo: dopo il paesaggio dove si è appoggiati, dopo la percezione del corpo, dopo i pensieri. Il parlare, tra i gesti, è l’ultimo: come “un’ultima spiaggia”. Le parole dovrebbero arrivare alla fine, quando non rimane altro.
Nel film la Duse ha utilizzato il suo corpo come luogo privilegiato per “dare”: questo era il verbo con il quale sintetizzava il suo lavoro interpretativo, il verbo che utilizzava per evocare ciò che viene genericamente – con molta imprecisione- chiamato “recitare”. Credo che Eleonora Duse sia così eccezionalmente interessante, che sia così potente, proprio per per il modo in cui tiene sempre in dialogo il suo pensiero e le sue emozioni. Di altissima qualità il primo e libere e consapevoli le seconde. ” Fiorenza Menni (voce)

“Parto dalla creazione del suono diegetico, per poi distruggerlo e trasformarlo. I piani dimensionali sonori si fondono, le parti si invertono: ed ecco che la musica si fa suono diegetico ed il suono ambientale si fa musica senza barriere.” Luca Maria Baldini (sonorizzazione)

www.asoloartfilmfestival.com

[/accordion]
 prossimamente

giugno

20giu20:0021:00CENERE @ ASOLO ART FILM FESTIVALVia Roma, 45/2

luglio

Nessun appuntamento

agosto

Nessun appuntamento

X